lo spettacolo
 

presentazione
dello spettacolo
scheda
didattica
scheda
tecnica
galleria
fotografica

presentazione dello spettacolo

Una produzione in collaborazione con il Centro Studi Teatro Ragazzi "Gian Renzo Morteo"

Di e con: Guido Castiglia
Costumi: Gianpiero Capitani
Musiche originali: Alberto Zoina
Oggetti scenici: Franco da Tregnago
Disegno luci: Dana Forte
Regia: Guido Castiglia

Un topo, è rimasto solamente un topo di biblioteca a difendere le parole scritte, parole d’inchiostro nero su carta ingiallita, parole sagge, buffe o tenere come una carezza.
"Da fuori" vogliono entrare per distruggere i libri, vogliono zipparli nella grande memoria del computer centrale e poi distruggerli, bruciare tutta quella carta ingombrante; ma il topo di biblioteca, il signor Ernesto Roditore, sa cosa deve fare: mangiare tutti i libri per poterli ancora raccontare.

Da dicembre 2006 lo spettacolo č diventato anche un libro. "Ernesto Roditore, guardiano di parole" č edito dalla Fondazione Alberto Colonnetti.
Ulteriori informazioni relative alla pubblicazione: www.piccolilettori.it

A partire dai 5 anni.


• Premio ETI - Ente Teatrale Italiano "Stregagatto-Visioni d’Infanzia" - miglior spettacolo per l’Infanzia - Roma 2004 - Ex equo con "Le Stagioni di Pallina"

• Premio della critica al Festival di teatro per le nuove generazioni "Il Gioco del Teatro" - Torino - 2004

___________________
nonsoloteatro.com